Andrea Pirozzi – Il Sindaco di Santa Maria a Vico

Andrea PirozziIl progetto abbraccia una serie di eventi culturali, di intrattenimento o di carattere enogastronomico che esaltano le attrattive del luogo e promuovono l’afflusso turistico e il contemporaneo sviluppo del territorio, valorizzando le bellezze naturalistiche e paesaggistiche, le tradizioni e produzioni tipiche, in modo da rafforzare l’identità e ampliare le conoscenze dei residenti e dei visitatori.

L’intento è di portare l’arte e la cultura nelle piazze e nelle strade della nostra Santa Maria a Vico, perché tutti possano conoscerla e apprezzarla.

 


Michele Nuzzo – L’assessore alla cultura 

Michele NuzzoLe iniziative intendono promuovere, sostenere e valorizzare la partecipazione dei cittadini alle attività culturali e attrarre flussi turistici, valorizzare le tipicità locali e le tradizioni presenti sul territorio, promuovere le strutture e i servizi turistici locali, stimolare la crescita culturale e socio-economica del territorio, il miglioramento dei servizi e il livello di attrattività. La spinta propulsiva del progetto è volta al miglioramento dell’immagine della località, alla individuazione di itinerari turistici, alla valorizzazione dei beni culturali, alla creazione di nuove opportunità.

 


Mario Campanino – Il direttore artistico

Mario CampaninoOtto mesi di cultura a Santa Maria a Vico: dal 1° ottobre al 31 maggio, in varie località cittadine, si susseguono eventi e spettacoli ad ingresso libero ed aperti alla cittadinanza e al pubblico del territorio. Oltre 50 appuntamenti di arte, musica, storia e tradizioni locali, scienza, teatro, poesia e letteratura, architettura, enogastronomia, momenti di valorizzazione del folklore e delle tradizioni locali.

L’iniziativa non vuole solo portare la cultura nazionale e internazionale nel territorio: vuole anche mostrare e valorizzare la cultura prodotta dal territorio stesso. Tutti gli eventi in programma hanno il comune obiettivo di formare nei nostri concittadini il senso di un’appartenenza culturale allargata ma fondata su solide radici locali.